II Friuli Venezia Giulia (indicata spesso con la sigla d’abbreviazione FVG) è una splendida regione a statuto speciale, appartenente all’Italia nord-orientale. Il suo capoluogo è Trieste, una bellissima città caratterizzata da bellissime piazze e architettura di un tempo ormai andato. Trieste è inoltre particolarmente nota anche per il suo porto, conteso e apprezzato dai tutti i popoli del passato, che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Ancora oggi è un punto di grande fascino per i turisti.

Il friuli-venezia giulia è una regione ben nota, soprattutto per la sua conformazione geografica, in quanto non manca davvero nulla, sia per chi è amante del mare che della montagna. La regione Friuli Venezia Giulia ha un territorio composto dal Friuli, che ricopre gran parte della sua superficie, e dalla Venezia Giulia, divenuta parte del territorio Italiano dopo la seconda guerra mondiale.

Le due parti che compongono l’intera regione, sono separate dal foce del fiume Timavo. Al nord del Friuli Venezia Giulia, troviamo la bellissima e imperante Austria. Ad est la verdeggiante Slovenia le fa da compagna di storia, ad ovest il Veneto e a sud il Mare Adriatico.

La regione fvg è l’ideale per tutti gli amanti dello sport e delle attività all’aria aperta, nonché dell’ottimo cibo. Possiamo dire questa regione è alpina, collinare, pianeggiante, oltre che caratterizzata da una suggestiva e antica costa. Il massimo per un turista avventuroso che ama diversificare.

Friuli Venezia Giulia: quali sono le origini di questo nome

Differentemente da quello che si pensa, il nome Friuli Venezia Giulia, è l’unione di due storie e tradizioni, che hanno viaggiato per tutta l’Italia, da sud a Nord. Il nome Friuli viene da Forum Iulii, corrispondente all’attuale Cividale del Friuli. Tra l’altro questo piccolo centro cittadino, gode ancora di quella misticità che ha caratterizzato tutta la storia di questa regione.

Forum Iulii, fu fondata da Giulio Cesare verso la metà del I secolo a. C. e dopo la distruzione di Aquileia da parte degli Unni, divenne il capoluogo della regione Venetia et Histria. Fu dopo le invasioni barbariche che il nome divenne quello che conosciamo oggi, Friuli Venezia Giulia, estendendosi a tutto il territorio. Lo stesso nome “Venezia Giulia”, risale in realtà alla vecchia tradizione romana di Venetia et Histria e alle Alpes Iuliae. Tutta questa tradizione di nomi, è strettamente connessa alle imprese di Giulio Cesare e a quelle di Cesare Ottaviano Augusto, entrambi della Gens Iulia.

Affascinante, come la storia del Nord e del Sud Italia, sia stata un incredibile trait d’union tra due parti opposte dello stivale. Benché molti suppongono che Nord e Sud Italia sono agli antipodi, in realtà, poi, com’è il caso del curioso nome di questa favolosa regione, l’etimologia del nome di quest’ultima, è ricondotto all’epoca Romana. I Romani, così come i Greci, furono dei grandi colonizzatori.

Tutta la storia d’Italia è in realtà legata a questi due popoli, ed è ancora visibile in moltissimi luoghi. La regione fvg è la prova di quanto, in realtà, l’influenza culturale da Nord a Sud, è collegata da un unico grande filo di bellezza e unicità.