I caffè storici di Trieste e le principali attrazioni storiche e paesaggistiche della città

caffè storici di Trieste
caffè storici di Trieste

Con i suoi palazzi eleganti e le piazze che sembrano enormi salotti all’aperto, Trieste sembra dare il benvenuto in Europa ai suoi visitatori. Lo stile della città richiama quello delle grandi capitali del centro Europa, da Praga a Vienna, eppure se ne distingue per l’atmosfera più rilassata, o addirittura schiva.

Ecco, Trieste riassume in sé il carattere di un’intera terra e della sua popolazione: elegante ma mai civettuola, accogliente e al tempo stesso riservata. Un capoluogo di alta classe, potremmo definirlo, che offre ai turisti bellezze e attrazioni di vario genere: dall’architettura dei suoi palazzi ai magnifici paesaggi naturali, passando per i suoi storici caffè, che ne rivelano l’anima cosmopolita e intellettuale.

Uno dei ritrovi più apprezzati dagli intellettuali di tutta Europa

Intellettuali 900 trieste
James Joyce, Italo Svevo e Umberto Saba

Fin dall’800, i raffinati caffè di Trieste hanno ospitato artisti e poeti provenienti da tutta Europa, rappresentando una tappa prediletta per personaggi del calibro di James Joyce, Umberto Saba e Italo Svevo. Se gli ultimi due devono i loro natali alla città, il caso di Joyce è invece emblematico, perché rende l’idea del fascino che il capoluogo giuliano sa esercitare sui suoi visitatori.

Lo scrittore irlandese ammise apertamente come la città gli rimase nel cuore, e si pensa che molte sue opere siano nate sui tavolini di bar e pasticcerie triestine. A Saba, invece, si deve la calzante definizione di città dalla “scontrosa grazia”, sempre impeccabile nello stile ma gelosa delle sue virtù.

Un giro turistico per le vie della città, quindi, non può prescindere da una piacevole pausa in uno dei suoi storici locali. Noi vi consigliamo il Caffè Tommaseo, il più antico della città, o il lussuoso Caffè degli Specchi, in Piazza dell’Unità d’Italia.

Un immenso salotto con affaccio sul mare

Piazza Unità d'Italia dal mare
Piazza Unità d’Italia dal mare

Proprio Piazza dell’Unità d’Italia è il posto perfetto per cominciare un tour della città. Famosa come la più grande piazza sul mare in Europa, rappresenta davvero il salotto buono del capoluogo.

Delimitata su tre lati da lussuosi palazzi sette-ottocenteschi, storicamente sedi degli enti di governo territoriale, la piazza si affaccia direttamente sul Golfo di Trieste, regalando ai turisti uno scenario unico e davvero inimitabile.
La passeggiata sul vicino molo Audace è un must per chiunque desideri respirare l’atmosfera di una città cresciuta a stretto contatto col mare, elemento a cui deve gran parte del suo prestigio e delle sue ricchezze.

Ma il paesaggio triestino è una questione di contrasti: la brezza marina si scontra ben presto contro le alture del colle di San Giusto, che difende le spalle della città, e che ne ospita il centro storico, sede di tante altre magnifiche attrazioni.

San Giusto, il quartiere storico di Trieste

Basilica di San Giusto -Trieste
Basilica di San Giusto

La Basilica di San Giusto è la cattedrale della città, di origine trecentesca e realizzata in stile romanico gotico. Il notevole rosone centrale invita alla scoperta dei suoi preziosi interni, tra cui spiccano antichi mosaici bizantini e l’alabarda di San Sergio, simbolo della città.

Assolutamente da visitare, in questa zona, anche il Castello di San Giusto e il Parco della Rimembranza, lungo la panoramica Via Capitolina che porta al maestoso Monumento ai Caduti.

Lo sapevi che…

  • Se vuoi ordinare un caffè alla triestina, devi rispettare un rigoroso codice linguistico, altrimenti puoi aspettarti che ti venga servito l’esatto contrario di ciò che volevi. Ad esempio, se desideri una tazza di latte macchiato dovrai ordinare un “capo”, che ti sarà servito in un bicchiere se ordini un “capo in bi”. Il vero cappuccino lo otterrai ordinando del caffelatte, mentre un “goccia” è l’ordinazione di chi desideri un caffè con poco, pochissimo latte. Se vuoi un caffè devi ordinare un nero
  • Nel cortile del Castello di San Giusto potrai osservare da vicino le statue del Micheze e del Jacheze, gli automi originali della torre campanaria del Comune di Trieste
  • La famosa opera Ulisse di James Joyce fu iniziata nella storica pasticceria Pirona, fondata nel 1900 e da allora luogo di ritrovo per letterati e intellettuali di tutta Europa

Trieste, una città affascinante, tutta da scoprire

Quello che avete appena letto è solo un assaggio di ciò che può offrire Trieste. Se scegliete il capoluogo giuliano per le vostre vacanze in Friuli Venezia Giulia, scoprirete una città che non ha niente da invidiare alle grandi capitali Europee, tra castelli, locali storici e grandi parchi, e in più offre un paesaggio marittimo e carsico capace di incantare qualsiasi visitatore.

Scegliete il Friuli Venezia Giulia, Trieste vi aspetta!