Tempio buddista di Polava: un monastero a due passi dalla trattoria Vartacia

tempio buddista di polava
tempio buddista di polava

Una visita al tempio buddista di Polava

I Mandala Sacri del Tempio buddista di Polava colpiscono chiunque visiti questa località delle Valli del Natisone. Sono simboli rituali che definiscono uno spazio sacro, proteggono, danno ricchezza e accompagnano della meditazione.

Il luogo in questione è il monastero Cian Ciub Ciö Ling, fondato negli Anni Novanta dal maestro Yeshe Tobden e celebre per aver ospitato anche il Dalai Lama.

Il centro per lo sviluppo della saggezza rappresenta una tappa imperdibile per chiunque visiti questa frazione di Savogna, situata a una ventina di chilometri da Cividale, proprio ai piedi del Matajur. Dopo una visita al Tempio, proprio sulla strada che conduce al Monte Matajur, potrai fermarti per una sosta golosa presso la Trattoria Vartacia.

Le attività del tempio buddista di Polava

Il lavoro dei volontari e le donazioni degli ospiti rappresentano le fonti di sostentamento del centro buddista. Molti visitatori, ad esempio, ringraziano per l’ospitalità lasciando riso, pasta, caffè, cioccolata, biscotti e altri delizie. Nel tempio buddista vengono organizzati incontri di meditazione, corsi di yoga e altre attività. I visitatori, che arrivano dal Friuli Venezia Giulia e da altre regioni italiane, si affacciano spesso alla dottrina buddista. Il Tempio di Polava è anche un luogo di ritiro, immerso nella pace e nella tranquillità della natura.

Cosa vedere nel tempio buddista di Polava

Statue dorate che raffigurano Buddha, coloratissimi Mandala Sacri e uno stupa, monumento spirituale giunto direttamente dal Tibet. Queste sono solo alcune delle bellezze che possono essere ammirare nel Tempio buddista di Polava. Concludiamo con una piccola curiosità: sapevi che girando tre volte in senso orario intorno allo stupa, secondo la tradizione, otterrai buona fortuna?

Sito web del monastero Buddista