Atmosfere antiche nella Pesariis di Angélique Gagliolo

L’uomo che misurava il tempo
L’uomo che misurava il tempo

Un misterioso uomo giunto da lontano arriva in un piccolo borgo montano, scombussolando la vita tranquilla degli abitanti. Inizia così il terzo romanzo di Angélique Gagliolo, L’uomo che misurava il tempo, completamente ambientato a Pesariis, frazione della Val Pesarina, nota anche come Valle del Tempo. E proprio di orologi si parla nel romanzo, perché protagonista è un costruttore di orologi in un periodo in cui il trascorrere del tempo era scandito dalla luce solare e dalle esigenze degli animali domestici. L’arrivo del misterioso uomo creerà curiosità nella popolazione, ma anche diffidenza e sospetto verso lo straniero e i suoi strani oggetti per misurare il tempo.

La storia trova ispirazione da un’antica leggenda che vorrebbe come fondatore della famosa fabbrica F.lli Solari (ora Solari di Udine) un pirata genovese. La leggenda non ha mai trovato conferma, ma ha stuzzicato la curiosità dell’autrice, che si è chiesta com’è giunto un pirata genovese fino a Pesariis, luogo così lontano da Genova, e perché ha poi deciso di stabilirsi in quel piccolo paese montano, così diverso dalla sua terra d’origine.

È nata così la vicenda di Spano Solari, per rispondere a queste domande.
Tra le pagine del breve romanzo storico della Gagliolo si possono ritrovare gli ambienti e i sapori che ancora caratterizzano Pesariis, che ha mantenuto molto del suo fascino antico: gli originari edifici con la struttura ad arco, i tetti spioventi, la fontana, l’imponente chiesa e le verdi montagne circostanti. Tutti elementi presenti nel romanzo, che potrete ancora vedere nel paesino, oltre agli immancabili orologi monumentali.

L’uomo che misurava il tempo

SINOSSI

Ci sono storie incredibili che nascono nel modo più banale.
Anche questa storia nasce così, ma diverrà una grande storia e l’inizio di una leggendaria avventura di un uomo coraggioso e di tante persone che avranno la fortuna di incontrarlo sul loro cammino.
Siamo alla fine del 1700 e uno straniero giunge di notte, in mezzo alla tempesta, in un piccolo borgo montano delle Prealpi Carniche, ma porterà con sé grandi novità e un nuovo modo di vivere.
Spano Solari è un uomo misterioso che costruisce strani aggeggi per misurare il tempo.
Alla normale diffidenza che accompagna tutte le piccole comunità davanti ai forestieri, si aggiungerà il mistero per il passato di questa persona e le sue bizzarre abitudini. Qual è il suo segreto?


 

L’uomo che misurava il tempo – Scheda libro

Titolo: L’uomo che misurava il tempo

Autore: Angélique Gagliolo

Editore: Selfpublishing

Edizione: Febbraio 2018

N. pagine: 90

ISBN: 9781977012951

Prezzo di copertina: € 7,99 cartaceo, € 1,99 e-book

Puoi acquistare il libro da qui