Tercimonte: il paese dove si producono più rastrelli in Italia

Produzione rastrelli
Museo dei rastrelli

Tercimonte, caratteristica località della provincia di Udine

Tercimonte è una frazione del comune udinese di Savogna, celebre per una particolarità: la produzione di rastrelli! Sapevi che Tercimonte è il paese d’Italia dove si producono più rastrelli? Fino agli Anni Sessanta alcune famiglie ne costruivano anche 2000 l’anno; oggi, invece, la produzione è circoscritta a poche famiglie e non supera il centinaio di pezzi ogni anno. I rastrelli vengono rigorosamente fatti a mano utilizzando diversi tipi di legno.

Ecco come viene descritta questa località nella “Guida alle Prepalpi Giulie”:

Esempio di rastrello in legno
Mostra dei rastrelli in legno

Tercimonte è una piccola borgata. Oltre all’agricoltura vi fiorisce però anche l’industria dei rastrelli. Gli uomini se ne occupano specialmente alla sera e nelle giornate piovose e ne fabbricano di leggeri ed eleganti, molte migliaia all’anno, che smerciano con facilità specialmente a Cividale. Dal paese si gode un largo e magnifico panorama fino alla laguna, specialmente dalla chiesa, che è un po’ sopra al paese e che venne rifatta negli ultimi anni del secolo passato, e serve anche per Dus, Jellina, Masseris, Cepletischis, Polava e Gabrovizza. A Tercimonte risiede un cappellano, la scuola è a Jellina, borgatella sottostante a Masseris.

Il Museo dei Rastrelli nella Trattoria Vartacia

Lungo la strada che conduce al Monte Mantajur, proprio in corrispondenza del bivio di Tercimonte, si trova la Trattoria Vartacia. Oltre a essere una tappa imperdibile per i buongustai, questo casale ospita al secondo piano una piccolo museo dedicato ai rastrelli. Qui potrai scoprire tante interessanti curiosità, come il fatto che a fabbricare i rastrelli erano soprattutto i giovani, industriosi ma soliti sperperare i guadagni tra partite di carte e bicchierini di acquavite.


Non solo rastrelli: le bellezze di Tercimonte

Tercimonte non è famosa solo per la sua singolare produzione di rastrelli. Questa località della provincia di Udine, infatti, è circondata da sentieri che consentono di raggiungere le più suggestive del circondario, come le celebri grotte Velika Jama. Un’ultima curiosità che merita di essere citata riguarda l’origine del nome; situato su un’altura che rappresenta l’ultima propaggine del Matajur, il paese potrebbe essere proprio il terzo monte dopo il Matajur e il Monte di San Martino.

Panorama da Tercimonte
Tercimonte , Savogna. Gennaio 2017