Colonna di Carlo VI

colonna di Carlo VI
Colonna di Carlo VI

Situata sulla destra della fontana dei Quattro Continenti, la Colonna di Carlo VI si trova in piazza Unità d’Italia a Trieste ed è uno dei simboli più importanti della città. La colonna è realizzata in pietra bianca e alla sua estremità è posta la statua dell’imperatore Carlo VI d’Asburgo.

Eretta nel 1728 per omaggiare l’imperatore Carlo VI durante la sua visita a Trieste che avvenne proprio in quell’anno, la colonna inizialmente non conteneva la statua originale.

Infatti, visti i tempi brevi che separavano la consegna della colonna dalla venuta dell’imperatore, la statua posta sopra la colonna fu realizzata in legno e rifinita con una colorazione dorata. Solamente dopo la statua fu sostituita con quella originale in pietra che è stata aggiunta nel 1754 ed è opera di Lorenzo Fanoli, uno scultore veneto.

La colonna con la statua è forse l’unico elemento presente nella piazza a non essere mai stato oggetto di modifiche ed è sempre stata allo stesso posto sin da quando è stata installata nel 1728.

L’imperatore godeva di grande ammirazione e alcune sue leggi furono molto apprezzate dai cittadini, come quella del porto franco che istituì a Trieste nel 1719 e che diede grande slancio alle attività commerciali e allo sviluppo urbanistico della città.

In quell’epoca Trieste commerciava con tutto il mondo e la città era famosa anche oltre i confini dell’Europa. Nella scultura l’imperatore è raffigurato in piedi mentre è intento a volgere lo sguardo verso piazza della Borsa con l’istituzione del porto franco e il braccio sinistro proteso rivolto verso il mare.

Statua di Carlo VI d'Asburgo
Statua di Carlo VI d’Asburgo – Trieste

La colonna di Carlo VI, viste le sue normali dimensioni, sembra perdersi nel contesto grandioso di Piazza Unità d’Italia, ma è pur sempre un elemento di straordinaria importanza che ricorda la benevolenza dell’imperatore, figlio di Leopoldo I d’Austria e padre di Maria Teresa d’Austria, che lasciò di sé un’immagine positiva.