Il Castello di Udine: alla scoperta del simbolo del Friuli

Castello di Udine
Castello di Udine

Il Castello di Udine: un simbolo avvolto nella leggenda

Domina la città di Udine dalla cima di un colle di origine morenica, situato proprio nel cuore del capoluogo friuliano: è un edificio cinquecentesco, è considerato il simbolo del Friuli ed è conosciuto da tutti semplicemente come Castello di Udine. L’altura sulla quale sorge la costruzione si è formata con buona probabilità in seguito all’accumulo di sedimenti rocciosi; la leggenda, però, vuole che siano stati gli Unni guidati da Attila a “costruire” questo colle per osservare l’incendio di Aquileia da una posizione strategica. Sei pronto a intraprendere un viaggio tra storia e mistero?

Un’emozionante visita culturale al Castello di Udine

Accanto alle curiosità, sempre pronte ad affascinare la gente del posto e i turisti, non mancano le testimonianze storiche. Documenti attestano che il Castello di Udine sia stato costruito nel corso del Cinquecento, sui resti di un edificio di epoca romana distrutto in seguito a un terremoto. Un contributo essenziale fu dato dall’allievo di Raffaello Giovanni da Udine: sono sue le decorazioni del Salone del Parlamento, considerato per i suoi affreschi e dipinti il luogo più suggestivo di tutto il castello. Nel 1906, per celebrare il quarantesimo anniversario dell’annessione del Friuli all’Italia, il Castello è stato trasformato in un Museo. Qui potrai visitare i Musei Civici, tra i quali il Museo Archeologico, il Museo del Risorgimento e la Pinacoteca, nonché esposizioni temporanee che di tanto in tanto vengono allestite nelle sale del Castello.

Castello di Udine: ecco le attrazioni da non perdere

Vuoi scoprire di più sulla storia del Friuli e sugli eventi che hanno interessato la regione? Percorrendo le sale del Castello, potrai ammirare sulle pareti scene che celebrano proprio la grandezza di Udine. Gli stemmi dei luogotenenti veneti e gli affreschi di grandi artisti come Giambattista Tiepolo ti sveleranno tutto il fascino del passato. Non dimenticare una tappa alla specola, antico osservatorio astronomico dal quale le guardie della città davano l’allarme se scoppiava un incendio; lo sapevi che proprio per questa ragione venivano chiamate guardiafogo? È interessante anche una visita ai sotterranei dove si trovavano un tempo le antiche prigioni.

I Musei del Castello di Udine

Nel Castello di Udine arte, storia e cultura si intrecciano in un percorso che incanta tutti i visitatori. Degne di nota, a questo proposito, sono le opere ospitate nella Galleria d’Arte Antica; risalenti a un periodo compreso tra il Trecento e l’Ottocento, i dipinti di artisti come Caravaggio e Tiepolo meritano senza dubbio di essere ammirati. Se preferisci l’arte moderna, ti aspetta il Museo della Fotografia dove sono esposti scatti di fotografi che hanno vissuto in Friuli tra l’Ottocento e il Novecento; tra i tanti si possono citare Bujatti e Pignat. Splendide fotografie, con lastre e negativi, sono conservate anche nella Fototeca; la Biblioteca d’Arte, invece, raccoglie più di 45 000 volumi. Infine, tra le esposizioni più particolari e affascinanti dei vari Musei, non possiamo non citare la Galleria di Disegni e Stampe e le Raccolte Numismatiche.