La Pieve di Santa Maria Maddalena di Invillino

Pieve di Santa Maria Maddalena
Pieve di Santa Maria Maddalena a Villa Santina

La Pieve di Santa Maria Maddalena a Villa Santina, frazione di Invillino è una delle Pievi Carniche. È sita sul terrazzo prospiciente l’abitato ed è uno degli edifici più antichi della zona. Risale al VI-VII secolo, anche se nei documenti viene citata solo dal IX secolo in avanti.

La costruzione attuale risale al XV secolo, con rimaneggiamenti posteriori, e sembra essere attribuita a Stefano fu Simone da Mena. Secondo lo stile romantico la facciata è a salienti e l’interno a 3 navate.

Nonostante i danni del terremoto del 1700 è stata restaurata.

La più importante opera d’arte è un polittico ligneo del 1488 del celebre Domenico da Tolmezzo. Ha due ripiani e cinque nicchie per ogni ripiano. Sopra troviamo le mezze figure delle sante: Barbara, Caterina, Margherita e Lucia con in mezzo la Madonna con bambino.  Sotto le figure intere dei Santi Rocco, Giovanni Battista, Maria Maddalena, Pantaleone e Lorenzo.

Per secoli l’altare è stato incorniciato da una struttura lignea di Girolamo Comuzzo. Attualmente il polittico è conservato presso il Museo Diocesano di Arte Sacra di Udine.

Altri dipinti sono il Redentore e San Giovanni Battista fatti da Giovanni Antonio Agostini nel 1570, su commissione del pievano Giovanni Battista Venerio.

Nel coro troviamo un tabernacolo murato in pietra intagliata che risale al XV secolo.