Aeroporto di Treviso: tutte le info utili per volare da e verso il Friuli Venezia Giulia

Aeroporto di Treviso
Aeroporto di Treviso

L’Aeroporto di Treviso (codice IATA: TRS, codice ICAO: LIPH) è un facile scalo per le tue vacanze in Friuli Venezia Giulia e in Veneto, ed è indicato per il tuo soggiorno nella parte occidentale del Friuli, in alternativa all’aeroporto di Trieste di Ronchi dei Legionari.

Prenotazioni voli online

Ad appena 50 minuti dal capoluogo friulano di Pordenone, l’aeroporto “Antonio Canova” di Treviso-Sant’Angelo, anche noto come Aeroporto di Venezia Treviso Sant’Angelo o Venezia-Treviso, è il punto di snodo principale e comodo per raggiungere il Friuli oltre che alcune delle maggiori città venete quali Padova e Venezia.

E’ sicuramente uno scalo strategico e intelligente se stai pensando di organizzare la tua vacanza in Friuli poiché è un aeroporto piccolo e internazionale, su cui volano anche compagnie lowcost con destinazioni internazionali.

Che cosa offre l’Aeroporto di Treviso

Situato nella regione veneta, è però lo scalo più vicino alla parte ovest del Friuli: questo si traduce nella possibilità di riuscire a raggiungere splendide città come Pordenone, Sacile, Porcia, Aviano e il polo sciistico di Piancavallo in meno di 50 minuti.

Nato come campo di fortuna agli albori per incrementare le esigenze aeroportuali dell’AeroClub di Treviso, lo scalo trevigiano acquisisce la qualifica di aeroporto civile già verso la metà degli anni ’30, anche se occorre attendere il 1953 per la costruzione della prima aerostazione civile. Proprio nello stesso anno in cui la pista trevigiana vede il decollo del suo primo volo internazionale.

In più, l’Aeroporto di Treviso può vantare la presenza dell’Aeronautica Militare Italiana poiché negli anni ’60 fu base per il 2° Stormo dell’AMI fino al 1994, quando il 2° Stormo venne trasferito alla base di Rivolto (UD).

Nel 2007 l’aeroporto viene intitolato al celebre scultore trevigiano “Antonio Canova” e viene inaugurata una nuova e più ampia aerostazione passeggeri. Nel 2011 viene rifatta completamente la pista con un metodo nuovo, riutilizzando e trattando il materiale di risulta del vecchio aeroporto. Nello stesso anno viene installato il sistema ILS Cat II e migliori alle luci pista che fanno diventare l’Aeroporto di Treviso il primo in Italia ad avere la central line a luci led.

Il controllo del traffico aereo è a carico di ENAV dal 30 giugno 2015 che, dal giugno dell’anno successivo fornisce anche il servizio meteorologico. L’avvicinamento radar, invece, viene fornito dall’Aeronautica Militare.

Aeroporto di Treviso collegamenti come arrivare

Grazie alla sua posizione strategica come facile punto di accesso verso ben tre regioni italiane (Friuli Venezia Giulia , Veneto e Trentino), i collegamenti sono diretti e vi è una grande disponibilità di voli: questo rende  l’aeroporto di Treviso appetibile per ogni tipo di vacanza diretta verso il Friuli, Venezia e le Dolomiti. Inoltre, è facile da raggiungere sia in macchina che con altri mezzi di trasporto quali stazione ferroviaria, autobus, navetta e taxi.


Se scegli di arrivare in aeroporto con la tua AUTO privata, la strada è molto semplice.

1 Da Bologna, prendi l’autostrada A13 in direzione Padova, continua sulla E70/A4 verso Venezia e poi, proseguendo sulla A27 esci a Treviso Sud.

2 Se arrivi da Milano è ancora più semplice: imbocca la A4 verso Venezia, prosegui sulla A27 verso Belluno ed esci a Treviso Sud.

3 Se arrivi invece dalle alpi bellunesi, segui l’autostrada A4/E70 ed esci sempre a Treviso Sud. Da Trieste, invece, prendi la A4 in direzione di Venezia, continua sulla A27 verso Belluno ed esci a Treviso Sud.

Parcheggio Aeroporto di Treviso : L’offerta è comoda e semplice, essendo lo scalo trevigiano un aeroporto piccolo. Per chi arriva in macchina ci sono i parcheggi Marco Polo, di facile accesso e ben organizzati per sosta lunga e sosta breve. Sul sito dell’aeroporto è possibile monitorare i posti disponibili, le tariffe ed eventuali sconti.


Se invece preferisci il trasporto su rotaie, nessuna paura su come arrivare all’aeroporto di Treviso in TRENO perché è molto semplice.

L’aeroporto Antonio Canova è collegato con le stazioni ferroviarie sia di Treviso (la più vicina) che di Venezia (molto vicina) con servizi di autobus, navetta, taxi e servizi ncc. Questo significa che ogni treno che fermi a Treviso o a Venezia Mestre è idoneo per portarti in aeroporto.

A questo punto, per arrivare all’aeroporto di Treviso partendo dalla stazione di Treviso, prendi il BUS con la Linea 6 MOM. All’andata verso l’aeroporto, la fermata bus è davanti alla stazione De Gasperi. Al ritorno, invece, la fermata è proprio sulla destra all’uscita dall’aeroporto, in via Noalese.

Per arrivare all’aeroporto di Treviso partendo dalla stazione ferroviaria di Venezia Mestre, invece, puoi scegliere sia il BUS con la linea ATVO, sia gli autobus per l’aeroporto Barzi Service.


In generale, i BUS da/per l’aeroporto di Treviso sono gestiti da: MOM, ATVO, Barzi Service, People Mover, FS BUS Italia Veneto per chi arriva da varie città d’Italia tra cui Padova, Venezia, Treviso e le località balneari di Jesolo, Cavallino, Eraclea, Bibione, Lignano.

Si può arrivare in aeroporto anche da Ljubljana, con la linea giornaliera (fino a 5 passaggi al giorno) gestita da NOMAGO che collega lo scalo aeroportuale italiano con la città slovena.


I servizi di AUTONOLEGGIO (società di autonoleggio) in Aeroporto di Treviso sono vari: AutoEuropa, Avis, Europcar, Hertz, LocautoRent, Maggiore, WinRent. Il pick up e la riconsegna sono molto semplici perché gli uffici e la gestione del parco auto sono direttamente in aerostazione.


Il servizio di TAXI in aeroporto di Treviso è operato dalla compagnia Radio Taxi Treviso.
Info e prenotazioni

Telefono:  +39 0422 431515
SMS taxi: +39 338 844 2000

Per maggiori dettagli sulla tariffa chiedi informazioni al personale preposto prima di salire sul mezzo.


Per chi invece preferisse il servizio di Noleggio con Conducente (NCC), il servizio è operato da GoOpti.

Aeroporto di Treviso, Voli e Turismo

Sullo scalo di Treviso volano essenzialmente compagnie lowcost, che hanno scelto questo aeroporto come punto di riferimento per il turismo diretto verso le più belle montagne del Friuli e del Trentino, oltre che verso Padova e Venezia. A volare su Treviso sono la storica Ryanair che ha fatto dello scalo trevigiano uno dei suoi fiori all’occhiello nel nord-est dell’Italia. Seguono, quindi AlbaWings, BluePanorama, Pobeda Airlines e WizzAir. E’, inoltre, uno scalo utile e molto gettonato per voli alla volta della Russia. Piccolo, ma ben organizzato, l’aeroporto trevigiano ha come punto di forza le dinamiche snelle di check in, la consegna bagagli e la facilità di parcheggio. Oltre che, come già ribadito, l’estrema funzionalità della sua collocazione geografica.

Se stai organizzando la tua vacanza in Friuli Venezia Giulia, puoi trovare tutte le informazioni che desideri sul sito Friuli Vimado, il portale interamente dedicato al Friuli e al turismo in Friuli con informazioni specifiche e ben dettagliate per farti sognare con l’immaginazione destinazioni friulane di rara bellezza prima ancora di visitarle in prima persona!