Il Toc in braide

toc in braide
toc in braide

Il Toc in braide è una delle tante specialità della Carnia. Oggi, parleremo di un piatto unico nato dai prodotti tipici locali, dove la qualità si sposa perfettamente con la genuinità. La cucina friulana non si può racchiude in due parole, si tratta di piatti nati dalle tradizioni popolari, tramandati per generazioni. Antichi sapori rielaborati, dal gusto delicato, dove ogni assaggio porta in grembo un pezzo di tradizione della cucina carnica.

Il toc in braide: l’originalità di un piatto nato dal passato

Il toc in braide è un piatto friulano nato come antipasto. L’originalità di questo piatto è dato dalla polenta e un toc chiamato intingolo, creato da una fonduta di formaggio e dal burro fuso con l’aggiunta di farina di mais (morchia). Il toc ha origine antiche tanto che in passato era chiamato con il nome di “polente cuinçade”, che appunto voleva significare polenta condita.

Per saperne di più sull’utilizzo del “Toc in braide” in cucina, vi consigliamo la ricetta pubblicata dal sito www.gamberorosso.it