Perchè la laguna di Grado e Marano?

Basilica di Aquileia
La Basilica di Aquileia

Lasciatevi conquistare dalla serenità del paesaggio lagunare friulano: tra barche di pescatori e verdi isolotti che affiorano dall’acqua, godrete di uno scenario pacifico e affascinante. La Laguna di Grado e Marano è il posto ideale dove concedersi una gita in barca, lasciandosi avvolgere dalle delicate atmosfere dell’acqua salmastra. I profumi della natura si mescolano a quelli della buona cucina locale, semplice e sincera, ovviamente a base di pescato freschissimo. Non perdete l’occasione di gustare un buon piatto di boreto in uno dei tipici casoni, le tradizionali abitazioni dei pescatori locali, ora simbolo di un turismo rispettoso ed ecosostenibile. L’oasi naturale della Laguna di Grado e Marano vi aspetta con i suoi ritmi slow e le sue variopinte sfumature, che vi sorprenderanno a ogni passo, in qualsiasi spiaggia della costa adriatica friulana.

La laguna di Grado e la laguna di Marano

Viaggiare vuol dire scoprire: una vacanza nella Laguna di Grado e Marano non vi deluderà in tal senso, perché offrirà ai vostri occhi paesaggi affascinanti e atmosfere uniche, che solo un posto così particolare sa regalare. A differenza di altre lagune italiane, infatti, quella di Grado e Marano ha saputo preservare intatta la sua bellezza, fuggendo il turismo di massa e prediligendo un tipo di vacanza slow, rispettosa dei ritmi della natura e delle tradizioni locali. Incorniciata dai caratteristici tapi, i banchi di sabbia e terra che affiorano a pelo d’acqua, la laguna è un microcosmo di profumi e sapori, di tesori naturali e di mestieri antichi. I vecchi casoni sull’acqua, che un tempo ospitavano solo i pescatori del posto, oggi sono una soluzione insolita ed esotica per il vostro soggiorno in laguna: qui potrete assaporare i piatti tipici della cucina graisana, come il delizioso boreto a base di pescato fresco. Oasi prediletta dagli amanti del birdwatching e delle escursioni in barca, la Laguna di Grado e è la meta ideale per scoprire affascinanti località marittime e paesaggi indimenticabili.

  • Marano Lagunare
  • Riserva Naturale Foci dello Stella
  • Guida di Grado

Nei dintorni di Grado, Aquileia e Palmanova

La costa lagunare e il suo bacino salmastro sono un ottimo punto di partenza anche per un’escursione alla scoperta delle meraviglie dell’entroterra. Mano a mano che ci si inoltra all’interno, i profumi del mare lasciano il posto ad atmosfere dall’indiscutibile fascino storico e artistico. Aquileia, a pochi minuti dalla costa, vi sorprenderà per la ricchezza di tesori di epoca romana, quando la città fungeva da importante crocevia fluviale con i mercati adriatici e dell’est Europa. Risalendo verso il cuore del Friuli, si incontrano altre perle di bellezza inimitabile, come Palmanova, la città-fortezza edificata in foggia di stella. Spostandovi in direzione del Golfo di Trieste, invece, rimarrete immancabilmente estasiati dalla Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo, meta imperdibile per tutti gli amanti della natura e dei suoi colori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.