Home Tags Cosa fare e vedere in provincia di Pordenone

Tag: Cosa fare e vedere in provincia di Pordenone

Grotte di Pradis
Nel cuore delle Prealpi Carniche, ad oltre 500 metri sul livello del mare, si trova un luogo dalla natura spettacolare e dalla storia millenaria: si tratta delle Grotte di Pradis e dell’Orrido omonimo sottostante. Ambiente carsico di rara bellezza sotto il profilo paesaggistico, al contempo questo costituisce un luogo importantissimo...
maniago
Tra i maggiori centri della pedemontana, allo sbocco delle valli del Cellina e del Colvera, Maniago è allo stesso tempo ricco di storia e proiettato nel presente, grazie alla moderna zona industriale cresciuta sull’antica tradizione della lavorazione delle lame. La sua posizione centrale all’interno del Friuli, tra Pordenone e...
Travesio
Situato nella Val Cosa, territorio ricco di storia e di bellezze naturalistiche, il borgo di Travesio è una tappa da non perdere nella visita del Friuli occidentale, sia per i monumenti di richiamo storico-artistico sia per i paesaggi suggestivi. Il comune è diviso nelle frazioni di Molevana, Usago, Zancan...
meduno
All’imbocco della Val Meduna, ad un’altitudine di 313 metri sul livello del mare, il paese di Meduno è una meta turistica d’interesse storico ed escursionistico. Il comune è composto, oltre che dal capoluogo, dalla frazione di Navarons (nota in particolar modo per i moti risorgimentali del 1864) e da...
mosaici di sequals
Il paese di Sequals è conosciuto internazionalmente, oltre che per essere il luogo natale di Primo Carnera, per la sua tradizione del terrazzo e del mosaico. Un patrimonio, questo, che è stato recentemente riscoperto dal punto di vista turistico grazie al progetto Mosaico che racconta affidato dalla Comunità Montana del...
sequals
Se vi trovate in vacanza nel pordenonese, non potrete mancare di visitare il paese di Sequals, posto nell’alta pianura friulana tra i torrenti Meduna e Cosa, e una fascia di basse colline. Il territorio comunale comprende, oltre al capoluogo, le frazioni di Lestans e Solimbergo, la prima risalente alla...
Clauzetto
Sui primi rilievi delle Prealpi Carniche, in una posizione privilegiata sulla pianura circostante, si trova il paese di Clauzetto, denominato, per via della splendida vista che offre sul territorio, balcone del Friuli. Attorno al nucleo principale costituito dal centro del paese, Clauzetto si sviluppa nelle frazioni di Celante, Pradis...
Pinzano al Tagliamento
Quasi ad eguale distanza dalle città di Pordenone e Udine, Pinzano al Tagliamento si trova nella Media Val Tagliamento, nella zona di transizione tra l’alta pianura friulana e i rilievi ai piedi delle Alpi. Questa posizione geografica è di particolare bellezza dal punto di vista naturalistico, grazie all’abbondante presenza...
Valvasone
Sulla sponda destra del Tagliamento, nella provincia di Pordenone, si trova l’affascinante borgo di Valvasone, facente parte del comune di Valvasone Arzene. Di origini antiche, benché non si abbiano dati certi sull’epoca della fondazione, il paese è principalmente caratterizzato dalla sua impronta medievale, epoca a cui risalgono il castello,...
San Vito al Tagliamento
San Vito al Tagliamento, situato sulla riva destra del fiume Tagliamento, è un affascinante borgo in provincia di Pordenone, nella porzione occidentale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un luogo dalle grandi potenzialità dal punto di vista turistico: esso infatti offre siti di interesse storico ed artistico, ma...
Spilimbergo
Se state pianificando un viaggio nel cuore del Friuli, nel vostro itinerario non potrà sicuramente mancare una visita a Spilimbergo. Situata sulla sponda destra del Tagliamento, nella provincia di Pordenone, si tratta di una cittadina unica per ricchezza storica ed artistica, soprattutto per le epoche Medievale e Rinascimentale. In questa...
Duomo di Podenone
Il Duomo è la chiesa più importante di Pordenone sia per le dimensioni sia per le opere d'arte che contiene. Viene eretto verso la metà del 1200 e nel 1278 è completato. Il vescovo Fulchlerio lo vuole come chiesa matrice al posto della chiesa di Torre. Naturalmente il Duomo subisce...
diga del Vajont
La diga del Vajont è tristemente nota per il disastro che ormai più di cinquant'anni fa costò la vita a quasi 2000 persone. La sera del 9 ottobre 1963 il fondovalle si allargò in seguito alla frana del monte Toc, che si riversò nel fiume Vajont. Lo smottamento di terra provocò un muro...
Translate »