Storia del Friuli Venezia Giulia

Storie di guerra e di uomini valorosi, di donne piene d’orgoglio e d’intrighi, vittorie, sconfitte e sacrifici. Ma anche di dialogo, di scambio, di incontri culturali. Il Friuli, terra di confine, ti farà scoprire miti ancestrali, antiche leggende, racconti di vita e orizzonti sempre nuovi.

Gorizia nel XV secolo: la Contessa Caterina

Contessa Caterina
La storia intrigante della Contessa Caterina, figlia del Conte palatino ungherese Nicola Gara e di Anna Cilli, diventata seconda moglie del Conte di Gorizia, è...

Massimiliano d’Asburgo e il Castello di Miramare

Massimiliano d'Asburgo
Trieste hai suoi "luoghi" e i suoi "personaggi". Tra i luoghi c'è certamente il Castello di Miramare e tra i personaggi l'Arciduca Massimiliano. Il Castello...

Trieste, la II Guerra Mondiale e la Risiera di San Sabba

II Guerra Mondiale e la risiera
Cosa succede a Trieste dall'Agosto del 1914 all'Ottobre 1954? Cioè nei 40anni che vanno dall'inizio della II Guerra Mondiale all'annessione alla Repubblica Italiana? La risposta sarebbe...

Giacomo Casanova a Gorizia

giacomo casanova
Giacomo Casanova, noto per i suoi trascorsi amorosi ma anche per le sue doti di parlatore e per il carisma che emanava, fu un...

Gorizia napoleonica e poi ancora austriaca

Carlo X di Borbone
All’inizio del 1800 in europa vi era una notevole instabilità politica dovuta alle guerre napoleoniche. Nel 1805, con la pace di Presburgo, l’austria rinuncia a...

Usi e costumi dei conti di Gorizia nel XIII secolo

conti di Gorizia
Nel 1237 fu offerto un gran banchetto in onore del matrimonio tra il Conte di Gorizia, Mainardo III e Adelaide ultima erede del Conte...

I Celti in Carnia – ritrovamenti di Verzegnis, Amaro e Raveo

celti
Intorno alla Valle del Tagliamento, considerata zona molto interessante per scambi di merci tra gli insediamenti celtici, la Carinzia e il Veneto, si trovano...

Carlo Magno e il Friuli

Carlo Magno
Il Re Longobardo Astolfo (749-756) apri un' imprudente stagione di scontri con il Papa, facendo incursioni nei territori romani di Stefano II. Pipino, Re dei...

Dal Patriarcato d’Aquileia alla Patria del Friuli

patriarcato di aquileia
L'atto costitutivo della Patria del Friuli venne redatto a Pavia nel 1077 dall'imperatore Enrico IV di Franconia. Con quest'atto ci fu un investitura del...

Il Comune di Cividale nel XII secolo

cividale comune
Sulle origini del Comune di Cividale non si hanno notizie certe. Dal 1015 è documentato che i cittadini costituivano un "Corpo". A capo della città...

Gorizia dalle origini alla donazione di Ottone III

Imperatore ottone III
Dopo la caduta dell'Impero Romano (476 d.C.) anche il territorio goriziano subì una serie di mutamenti a seguito delle scorrerie dei Barbari. Con i Longobardi...

Trieste e la sua origine

origini di trieste
Trieste, l'antica Tergeste si presenta come una città dalle molte anime dato il passaggio di genti celtiche, romane, slave e nordiche. Sembra nata come insediamento...

Trieste Italiana: la questione dei confini

Trieste confini
Anzitutto va detto che verso la seconda metà dell'1800 il desiderio di italianizzazione da parte dei triestini era ancora piuttosto debole. Gli Irredentisti a Trieste...

Il Vangelo di S. Marco ed il Codice Aquileiese

Vangelo di San Marco
Tra i codici antichi conservati nel Museo Archeologico di Cividale c'è parte del codex Aquileiensis o Forojuliensis, scritto nel IV secolo, che conteneva in...

Grado, Aquileia e il tesoro sommerso

Julia Felix nave romana
Nell'antichità i porti di Aquileia e Grado erano mete importanti per gli scambi commerciali. È noto che vi fosse un'intensa attività mercantile grazie al...

Gemona del Friuli e i suoi tesori

tesori di Gemona
Gemona ha subito ingenti danni dovuti al terremoto dal 1976 ed è rinata, presentando nuove soluzioni architettoniche ma anche mantenendo la memoria del preesistente. Il...

La fondazione di Aquileia e cenni sulle intense attività commerciali

nascita di Aquileia
Gli storiografi Italiani si riferiscono alla nascita di Aquileia romana spesso con il termine di "fondazione". In realtà il territorio era già occupato da...

Aquileia Cristiana: crescita del Patriarcato

Patriarca Popone
Ad Aquileia si diffuse liberamente il Cristianesimo dopo l'editto di Costantino del 313 che autorizzava la libertà di culto. Dal IV secolo in poi la...

La festa dei Santi Ermacora e Fortunato

Santi Ermacora e Fortunato
Aquileia diventa cristiana già nel I secolo dopo Cristo? Una certa tradizione dice si, i dati storici dicono di no e fanno risalire  il I...

Le donne aquileiesi e gli specchi

reperti di epoca pre-romana: specchi
Nel museo archeologico di Aquileia, ricco di reperti dell'epoca pre-romana e romana, si possono notare molti oggetti d'uso quotidiano, tra cui degli specchi. Non pensiamo...
error: Alert: Content is protected !!