Come apparecchiare la tavola a Natale: 7 preziosi consigli di stile

Accogliere i propri invitati con una tavola di Natale apparecchiata in maniera elegante e magistrale è il biglietto da visita di una brava padrona di casa. Lasciati ispirare da qualche idea e suggerimento su come apparecchiare la tavola a Natale in maniera ineccepibile.

come apparecchiare la tavola a Natale
Come apparecchiare la tavola a Natale

Le festività natalizie sono un’ottima opportunità per imparare come apparecchiare la tavola a Natale nel modo più elegante e piacevole possibile, e per trarre spunto da ottimi consigli e idee originali per deliziare ospiti e palati lasciando tutti soddisfatti e felici. Dal galateo su come disporre piatti e posate a tavola fino alle idee per il centrotavola di Natale. la tavola di Natale è come una tela bianca sulla quale dipingere emozioni e sogni per un Natale da favola. Meglio usare i colori giusti e i pennelli più adatti per trasformare la tavola di Natale in un capolavoro apprezzato da tutti i tuoi ospiti.

Come si dispongono piatti e posate sulla tavola: il galateo

Monsignor Della Casa, celeberrimo iniziatore del Galateo, suggerisce la disposizione corretta di piatti, posate e bicchieri sulla tavola. Il piatto è l’elemento centrale attorno al quale tutto ruota. La forchetta (o meglio, le forchette, i coltelli ed i cucchiai per una cena o pranzo di Natale) si dispongono alla sinistra del piatto, a destra invece vanno il coltello con la lama rivolta verso l’interno, e il cucchiaio a destra del coltello. Il cucchiaino va disposto in alto, in orizzontale. I piatti si tolgono da destra e vengono rimpiazzati da sinistra, importantissimo.
Altro consiglio essenziale è la posizione delle posate usate: mai incrociarle nel piatto a meno di voler continuare il pasto. Al termine della portata, basta allineare le posate sul piatto, una accanto all’altra.

Il centrotavola di Natale

Elemento essenziale di una bella tavola di Natale apparecchiata con gusto ed eleganza. Lungo quanto tutto il tavolo oppure fastoso e centrale, il centrotavola di Natale è un vero e proprio protagonista e oggetto di ammirazione da parte dei convitati. Può essere una ghirlanda che corre su tutta la lunghezza del tavolo composta di foglie verdi, bacche rosse e candele bianche. Una composizione di grandi fiori bianchi e bacche dorate posta al centro del tavolo ed elevata sarà, invece, un ottima idea come centrotavola centrale. Anche piccole boules in vetro con candele galleggianti bianche e blu, con nastri e fiocchi argento, disposte in maniera ordinata lungo tutto il tavolo saranno una soluzione delicata ed elegante. Anche i candelabri possono essere un valido elemento decorativo per ben apparecchiare la tavola a Natale!

Segnaposti e porta-tovagliolo

Un nastro legato intorno al tovagliolo con il nome dell’invitato e un rametto di agrifoglio sarà una piccola accortezza gradita al cuore e alla vista. Come segnaposto, invece, il bigliettino con il nome potrebbe essere accompagnato da un frutto, uguale per tutti oppure diverso a seconda dell’ospite: un melograno rosso, una pera bronzata, un vasetto di mirtilli blu, una mela verde, una cupolina di noci e nocciole, un’arancia oppure qualche bastoncino di cannella impreziosita da un nastrino dorato o rosso e da un delizioso campanellino. Idee facili fai-da-te e di sicuro impatto estetico.

Candele e bacche di Natale

Elementi imprescindibili del Natale, le candele rappresentano la luce e la tradizione del Natale mentre il rosso delle bacche richiama la vera essenza del Natale. Via libera, quindi, a composizioni per la tavola di Natale ricche di candide candele bianche e calde bacche rosse. Magari in un vasetto adornato con un nastro dorato oppure inserite in un barattolino riempito per metà di chicchi di caffè, o di riso o di legumi secchi e impreziosito da un nastro intorno.

Panettone e Pandoro

Dolci tipici del Natale, sono ancora più deliziosi se gustati caldi. Niente calore del forno, però. Un paio di ore prima di servirli, basterà mettere il panettone o il pandoro vicino ad una fonte di calore, come un calorifero per esempio. Si sprigionerà tutta la fragranza e diventeranno perfetti da gustare da soli oppure accompagnati da crema chantilly, crema alla nocciola o albicocche e mango essiccati. Entrambi i dolci possono essere presentati su un grande piatto di portata rotondo e con il bordo ricamato da preziosi illustrazioni natalizie, ricami di ceramica in rilievo oppure da decorazioni tridimensionali come rami e rametti legati con nastrini rossi e bacche dorate.

I biscotti allo zenzero e le pigne

Elementi che richiamano subito l’idea di Natale. I biscotti allo zenzero sono perfetti se preparati in casa, con amore, in forme diverse: cuori, stelle, sfere e alberelli di Natale sono personalizzabili con glassa di zucchero e codette colorate per un risultato gradevolissimo da vedere e da assaggiare. Inoltre, possono essere impacchettati in una bustina trasparente chiusa con un nastrino dorato e accompagnata da una frase portafortuna: in questo caso saranno donate agli ospiti a fine cena come amorevole ricordo della serata. Anche le pigne potrebbero essere usate allo stesso modo: spruzzare del glitter dorato sulla parte apicale della pigna, metterla in una bustina trasparente corredandola con una poesia di Natale.

Il Natale dei bambini

I bambini sono invitati di tutto rispetto della tavola di Natale e prediligono una tavola semplice e comoda, capace di metterli a proprio agio. Sotto ogni tovagliolo della tavola di Natale per i bambini mettere un cartoncino bianco e accanto al suo bicchiere alcuni pastelli a cera trattenuti insieme da un nastrino rosso: in questo modo ogni bambino potrà intrattenersi autonomamente senza essere troppo dipendente dai genitori. Sarà apprezzata anche qualche perlina di grandi dimensioni da infilare in un nastro rosso e spesso, o qualche macchinina rigorosamente rossa. Una Ferrari può andare bene….. anche in miniatura!

Come apparecchiare la tavola a Natale diventa, quindi, semplice con queste idee. Il consiglio magico, però, è solo uno: qualunque sia lo stile della tua tavola natalizia, l’essenziale è apparecchiarla con cura e amore. E’ proprio l’Amore il significato vero del Natale e la tua tavola di Natale deve rispecchiare la bellezza di questo bellissimo sentimento! Solo in questo modo sarà la tavola di Natale più bella che ci sia!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.