Alberi di Natale addobbi shabby chic, il romanticismo entra in casa!

Uno stile romantico e raffinato, lo shabby chic si applica anche agli addobbi per gli albero di Natale: legnetti sbiancati, ciuffetti di lavanda, candele dal sapore antico e qualche fotografia brunita dal tempo sono la ricetta perfetta per un albero di Natale originale e senza tempo

shabby chic
Addobbi natalizi shabby chic

Lo stile shabby chic è perfetto per alberi di Natale dal gusto raffinato e dal sapore romanticamente retrò. Biciclette delicatamente appoggiate a muri infreddoliti dall’inverno, con il sellino ricoperto di neve e il manubrio girato verso la porta di casa. Intorno, l’atmosfera ovattata di soffici batuffoli bianchi che, caduti dal cielo, si adagiano lenti sulla terra calda e umida di dicembre. Gli alberi sbuffano al primo alito di vento lasciando cadere qualche spruzzo di neve fresca che scopre il sempreverde di pini e abeti, splendidamente a loro agio con questo clima.

In casa, il tepore del camino, dei maglioni di lana e dei volti sorridenti e familiari delle persone più care. Sulla scrivania, una lettera lasciata a metà con qualche disegno di inchiostro sul foglio, caduto dalla lunga piuma d’oca. Felici, si scende sotto a preparare il grande albero di Natale insieme alla famiglia, con oggetti della tradizione, nastri della nonna, candele di cera profumata, piccoli e grandi fiocchi di cotone o fatti di vecchie lenzuola di lino. Biscotti allo zenzero e infuso di ribes e lampone, da gustare mentre si sceglie come mettere il puntale.

Addobbare un albero di Natale in stile shabby chic, significa ripercorrere con la mente queste emozioni e lasciarsi guidare dal cuore e dalla fantasia per creare decorazioni in armonia con questo mood. Decorazioni per lo più fatte in casa coinvolgendo tutta la famiglia e gli amici. Ecco, allora, qualche prezioso consiglio per addobbare gli alberi di Natale in stile shabby chic.

La locuzione “shabby chic” significa letteralmente “trasandato elegante” ed è uno stile d’arredamento nato negli Stati Uniti d’America che punta a riutilizzare sapientemente mobili vecchi in ambienti moderni. E’ uno stile morbido e romantico, solo apparentemente trascurato, ma in realtà rifinito nei minimi particolari e fondato proprio sulla cura dei dettagli. I colori sono tenui e pastello: il colore cardine è il bianco in ogni sua gradazione e sfumatura, a cui si associano il rosa tenue e il rosa antico, il color lavanda, verde menta e azzurro marino, e poi il grigio chiaro, il tortora chiaro e il giallo pastello. Le tonalità sono prevalentemente chiare e variano dal bianco all’avorio fino al beige con tocchi perlati, madreperlati e scintillanti. I materiali protagonisti di questo stile comunque classico sono il vetro antico, il legno decapato, il lino e il cotone, il ferro battuto.
Le decorazioni shabby chic per l’albero di Natale dovranno, quindi, tenere conto di queste osservazioni di stile.

Per creare le decorazioni si usa prevalentemente il legno e i tessuti naturali, oltre che la cera e le lucine con luce calda. L’elemento principale dello stile shabby chic è il tipico cuore in legno sbiancato, preferibilmente intagliato e di varie forme e dimensioni: questo è sicuramente l’elemento che deve sempre essere presente in un addobbo romantico. I colori da preferire per ottenere un perfetto effetto shabby chic sono i colori pastello nei toni del bianco, avorio, rosa, malva chiaro, gold rose, azzurro decapè e tortora chiaro.

Perfetti anche fili di perline da usare insieme alle ghirlade tutto intorno all’albero, creando delle spirali e giochi di vedo/non vedo. I fiocchi sono un altro elemento tipico dello stile romantico: grandi o piccoli, preferibilmente gonfi e soffici, sono il trick ideale per conferire all’addobbo un carattere di calore e di “senso della casa”. Bellissimi se realizzati in lino o in cotone spesso, vanno bene anche in carta del pane (quella bianca) o in juta. Con gli stessi materiali si possono realizzare anche dei piccoli oggettini di sartoria utilizzando anche tessuti con stampe che richiamano il passato, oggetti fatti a mano da abbellire con bottoni perlescenti o vecchi orecchini e sbuffetti di qualche vecchio boa piume di struzzo, rigorosamente in nuances pastello.

Sempre perfette sono le decorazioni fai da te in legno sbiancato o decapato: piccole catastine di legnetti fermate da un nastrino avorio, leggeri crest con frasi d’amore stampate sopra, formine di stelle da combinare con profumati sacchetti di lavanda violetta. Perfette anche mini gabbiette leggere e con la porticina aperta, in cui conservare i bigliettini d’auguri per parenti e amici. Da completare con candele dal profumo delicato di vaniglia, rosa, bacche invernali, zucchero a velo o fiori di cotone.

Infine, le lucine. Scelte esclusivamente a luce calda, l’effetto shabby chic è garantito mescolando varie serie di lucine, alcune piccole e altre grandi, in cui il frutto della lampadina abbia una forma sferica e vagamente d’antan. Per il resto, è sempre la fantasia e la creatività a fare la differenza. Gli alberi di Natale shabby chic più belli si differenziano dagli altri per l’amore e l’armonia con cui vengono fatti. In fin dei conti, questa è la decorazione più bella, anche se impalpabile proprio come la neve.