Ristorante da Ovidio a Grado: il Boreto secondo tradizione e i sapori della Laguna in tavola

Ristorante da Ovidio
Ristorante da Ovidio - Grado

Siete in visita a Grado? Allora non potete perdere l’occasione di apprezzarne i sapori e i profumi tipici in uno dei ristoranti più rinomati della laguna.

Il ristorante Da Ovidio è il geloso custode della tradizione culinaria graisana, che porta in tavola la bontà e la genuinità del pescato freschissimo e dei prodotti naturali dell’entroterra.

Passione per la ristorazione da quattro generazioni

Quando una passione ti scorre nelle vene, è inevitabile darle ascolto.

E stato così per Alberto Boemo, gestore del ristorante avviato da suo padre Ovidio, ed orgoglioso esponente della quarta generazione di cuochi della sua famiglia: i suoi bisnonni furono tra i pionieri del settore della ristorazione e ospitalità nella Laguna di Grado.

Oggi Alberto conduce il ristorante Da Ovidio con lo stesso trasporto con cui, ancora fanciullo, cominciava ad aiutare in cucina, pulendo chili di mitili ogni giorno, come per gioco.

La cucina graisana, per gli abitanti del posto, è qualcosa di sacro, ed è lui stesso ad ammetterlo. “Il primo ingrediente è l’amore per la propria professione. Il nostro compito è quello di far conoscere e valorizzare il nostro territorio, proponendo la genuinità del pescato fresco e la naturalezza dei prodotti della nostra terra”.

Tutto il sapore del Boreto, la gustosa specialità della cucina graisana

Se si parla di cucina gradese, è inevitabile cominciare dal tipico Boreto, il piatto povero nella preparazione ma ricco di gusto e tradizione.

Per preparare un buon Boreto secondo la ricetta tradizionale occorre versare dell’olio di semi in una padella e poi aggiungere un aglio intero. Una volta che quest’ultimo si scurisce va tolto, e in quel momento vanno aggiunti i tranci di pesce, assieme a sale grosso e pepe in abbondanza. A questo punto, stemperare con aceto bianco fino ad evaporazione e aggiungere un po’ d’acqua. Il Boreto va servito con contorno di polenta bianca.

Con questa preparazione semplice, ma rigorosa, il pesce regala al palato le sensazioni più pure dei profumi del mare.

La cucina Da Ovidio propone nei suoi boreti i più teneri tranci di rombo, coda di rospo o asià, variandone il sapore in diverse ricette con seppie, canocchie o capelonghe. Ma guai a parlare di pomodoro.

La tradizionale ricetta del Boreto, infatti, risale a ben prima della scoperta dell’America: già secoli fa, dai casoni dei pescatori lagunari, si innalzava il profumo di questa invitante pietanza.

Gli invitanti menù Da Ovidio: pescato fresco e ortaggi di Fossalon

La cucina Da Ovidio propone anche tante altre specialità, seguendo l’andamento del pescato e la stagionalità degli ortaggi.

D’inverno la Rosa di Gorizia esalta a dovere il sapore del pescato di Grado, mentre in primavera ecco apparire in tavola i pregiati asparagi bianchi di Fossalon, per accompagnare portate di capesante, rombo e canestrelli.

Vi consigliamo anche altre imperdibili specialità, come gli gnocchetti con i fasolari o i secondi piatti a base di sardelle, sgombri, sardoni impanati e del salutare pesce azzurro.

La pasta è rigorosamente fatta in casa, così come i dolci, che chiudono deliziosamente ogni pasto.

La vera cucina tradizionale gradese è Da Ovidio

Se desiderate scoprire la vera cucina tradizionale graisana, non potete mancare all’appuntamento con il ristorante Da Ovidio a Grado, nei pressi della Basilica di Sant’Eufemia.

Un locale ampio e accogliente, che può ospitare 70 coperti nelle sale interne e 70 posti all’aperto. Una curiosità: all’interno del ristorante, campeggia fiero un ritratto d’epoca di Francesco Giuseppe I d’Austria, il più longevo sovrano della dinastia asburgica. Si tratta di un quadro rinvenuto durante i lavori di ristrutturazione del locale, un’autentica chicca.

Al vostro arrivo troverete tutta la cordialità dello staff e di Alberto, persona squisita e gradese DOC, che vi guiderà alla scoperta della cucina graisana e delle sue specialità.

Dal mese di ottobre, inoltre, presso il ristorante Da Ovidio vengono periodicamente organizzate delle degustazioni di Boreto nelle sue più diverse varianti, per diffondere la conoscenza di questo piatto semplice e gustoso, vero simbolo della cucina graisana.

Ecco, di seguito, il gustoso Calendario degli Appuntamenti 2018 nel ristorante Da Ovidio:

  • da Gennaio degustazioni della “Rosa di Gorizia” abbinata al pescato
  • nei mesi di Aprile e Maggio asparagi e pesce
  • sempre a Maggio, fantasia di seppie
  • a Luglio, l’invitante incontro tra pesce e agrumi
  • Ottobre e Novembre: cene con degustazione, su prenotazione, dei Boreti alla Graesana

Non mancate!

Da Ovidio

Via Marina, 36
Grado 34073
Italia
Telefono: 0431 80440

Lunedì12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00
MartedìChiuso
Mercoledì12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00
Giovedì12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00
Venerdì12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00
Sabato12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00
Domenica12:00 - 14:15 e 18:15 - 22:00