Alla scoperta dei Castelli di Trieste

0
203
Castello di Miramare
Castello di Miramare

Percorrendo il lungomare di Barcola si giunge allo splendido Castello di Miramare, uno dei principali luoghi d’interesse di Trieste. Il maniero fu fatto costruire da Massimiliano d’Asburgo, che lo immaginò come dimora nuziale per sé e la principessa Carlotta del Belgio.

La storia non ebbe, però, un lieto fine, poiché dopo pochi anni di matrimonio, Massimiliano fu convinto a prendere la guida del lontano Messico, in un’ottica espansionistica del suo impero, ma vi perse la vita in seguito alle rivolte popolari.

Questa favola spezzata causò una grave crisi anche nella salute della sua consorte, che trascorse gli anni successivi nella dépendance del Castello nota come Castelletto, prima di fare rientro in patria.

La struggente storia che ne é all’origine conferisce ulteriore fascino a questo luogo, uno dei principali simboli della città di Trieste.

Affacciato a picco sul mare, il castello di Miramare è un’attrazione davvero suggestiva, da visitare anche all’interno. Qui, infatti, gli arredi richiamano ancora gli antichi fasti, sia nella residenza reale posta al pianterreno, sia nelle stanze degli ospiti del primo piano.

Completa il tutto il meraviglioso Parco di Miramare che circonda il Castello. Tra vialetti fioriti ed eleganti statue, il parco invita i turisti ad una rilassante passeggiata, ed è meta preferita dai residenti per trovare un po’ di relax all’aria aperta. L’area del parco comprende un bosco e un giardino all’italiana e regala alcune chicche, come il grazioso lago dei cigni.

Il Castello e il Parco di Miramare si trovano a circa 8 Km dal centro in Viale Miramare

Cosa visitare vicino a Trieste: Il Castello di Duino e il Sentiero Rilke

Anche il Castello di Duino, a mezz’ora dal centro di Trieste, vi offrirà lo spunto per una piacevole mattinata all’aperto. L’adiacente Sentiero Rilke vi regalerà un suggestivo panorama sulle alte falesie su cui si infrange l’impeto del mare.

castello duino - Duino-Aurisina
Il Castello di Duino

La fortezza si affaccia a strapiombo del Golfo di Trieste, regalando un vasto panorama sul mare. Di origine medievale, è tuttora di proprietà della nobile famiglia dei Della Torre e ha ospitato, lungo i secoli, sovrani, duchi e personalità di mezza Europa, dai consorti Massimiliano d’Asburgo e Carlotta ai reali di Savoia, fino all’amatissima principessa Sissi.

Tra gli ospiti della magione anche il poeta ceco Rainer Maria Rilke e il compositore ungherese Franz Liszt, il cui fortepiano è tuttora in mostra negli appartamenti del castello: uno strumento raro e prezioso, antenato del moderno pianoforte. A Rilke è dedicato lo splendido Sentiero Rilke che porta alla splendida baia di Sistiana, lungo il costone di falesie che accarezza il Golfo.

Il Castello di Duino vanta anche uno splendido parco e cela, inoltre, un bunker costruito durante la seconda guerra mondiale.

Al castello di Duino è legata la leggenda della Dama Bianca: una particolare roccia dello scoglio che digrada a mare sembra richiamare la forma di una figura femminile. Si racconta che si tratti della sposa di uno dei signori del maniero, che fu da questi gettata in mare e quindi tramutata in pietra dalla natura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.