Brda, il Collio sloveno

brda slovenia
brda slovenia

La bellezza non conosce confini: a pochi minuti da Cividale del Friuli e da Gorizia, si distendono le splendide colline di Brda, il Collio sloveno.

Brda: natura, tradizioni e buona tavola

Questo territorio è un piccolo scrigno di cultura e di tesori naturali, che disegnano paesaggi meravigliosi in perfetta continuità con le terre goriziane.
Vigne sconfinate, antichi casali e borghi pittoreschi compongono un dipinto ricco di colori, che aspetta solo di essere scoperto dal vivo, per disvelare i suoi profumi e i suoi esotici suoni d’oltreconfine.

I paesini che compongono il comune sparso di Brda sono raggiungibili in brevissimo tempo da città come Cividale e Gorizia: per questo, il Collio sloveno rappresenta una magnifica alternativa per le vostre escursioni e gite di un giorno o per un week-end all’insegna della natura, dei ritmi slow e del mangiar bene.

Le vie del vino, da scoprire anche in bici

Le attrazioni turistiche di Brda sono innumerevoli. Il primo aspetto che catturerà il vostro sguardo, una volta passato il confine, saranno le ampie distese collinari, attraversate da sentieri naturali e itinerari escursionistici, e punteggiate da aziende agricole e cantine locali.

Il buon vino, qui, è di casa, proprio come in Friuli. Dalla ribolla gialla allo chardonnay, fino al pregiato pinot grigio dagli intensi profumi fruttati, un tour enologico nel Collio sloveno saprà conquistare i vostri sensi e farvi apprezzare il valore di una terra ancora tutta da scoprire.

Tra boschi e vigneti, potrete lasciare la vostra auto e dedicarvi ad un itinerario cicloturistico in mezzo alla natura, tra castelli, ponti di pietra e prati in fiore, che vi accompagneranno verso graziosi paesini come il pittoresco borgo di martno (San Martino di Quisca).

Il fascino dei borghi del Collio sloveno

Tra chiese rupestri e castelli medievali, Brda offre ambientazioni suggestive e affascinanti, dove il tempo resta sospeso e l’atmosfera diventa magica. Passeggiare tra i vicoli di San Martino o raggiungere l’antica chiesetta di Santa Croce a Quisca vi riconcilierà con i ritmi lenti e rilassati di una volta.

Il Collio sloveno vi propone mete e itinerari davvero imperdibili. Non perdete l’occasione di salire in cima alla Torre Panoramica di Gonjače: 144 gradini di emozioni, che vi regaleranno un panorama unico e indescrivibile. Il vostro sguardo potrà spaziare nell’immensità, in un giro di 360°, per spostarsi dalle cime delle Alpi Giulie alle pianure friulane e alle colline circostanti, e arrivare, quando l’aria è più tersa, fino alle acque chiare del Golfo di Trieste.

Gonjače
Torre Panoramica di Gonjače
Gonjače - Slovenia
Panorama dalla torre Gonjače – Brda

Come arrivare alla torre panoramica Gonjače

Calcola l’itinerario

Un tesoro da scoprire, a due passi dalle nostre città

Come sapete, Vimado ha molto a cuore le bellezze del Friuli-Venezia Giulia. Quello che vi stiamo descrivendo oggi è un pregio molto particolare di questa regione: l’essere terra di confine, vicina a culture nuove e itinerari fuori dai soliti schemi.

Se siete in vacanza in Friuli, nei pressi del confine orientale, vale davvero la pena scoprire Brda e tutta la zona del Collio sloveno. Natura e sapori, paesi e tradizioni, e tutta l’ospitalità tipica di questi luoghi.

Dal Friuli a Brda, la bellezza non ha confini.